Archivi tag: Musil

Dal quale, eccezionalmente, non si ricava nulla

Come tutte le metropoli era costituita da irregolarità, avvicendamenti, precipitazioni, intermittenze, collisioni di cose e di eventi, e, frammezzo, punti di silenzio abissali; da rotaie e terre vergini, da un gran battito ritmico e dall’eterno disaccordo e sconvolgimento di tutti i ritmi…
(Musil, L’uomo senza qualità, Parte prima, I. Dal quale, eccezionalmente, non si ricava nulla.)